Etna Wine 

le vigne all'ombra dell'etna

Per gli appassionati del vino di alta qualità, per gli intenditori che vogliono provare un aroma nuovo, forte e inebriante, l’Etna Wine delle Tenute è l’occasione giusta per avvicinarsi alla produzione vinicola siciliana, e in particolare ai vini provenienti dall’area dell’Etna, con le sue caratteristiche vigne ad alberello, piantate nel terreno sabbioso e lavico di origine vulcanica. 


Il nostro Podere di Pietra Marina, situato sul versante Nord dell’Etna ad un’altezza di 550 metri circa, è dedicato alla coltura delle viti autoctone a bacca rossa, Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio, con le quali produciamo l’Etna Wine rosso, e il particolare l’Etna Rosso DOC 2009 Tenute Mannino dei Plachi e l’Etna Rosso DOC 2006 Vasadonna Riserva, due vini dal gusto intenso e dal colore rosso rubino, prodotti con tecniche tradizionali (il raccolto dell’uva avviene esclusivamente a mano) e pronti da gustare dopo un certo periodo di stagionatura in botti di rovere. Nella tenuta Le Sciarelle, posta a 400 metri di altezza sul versante sud dell’Etna, coltiviamo l’uva a bacca bianca delle qualità Carricante e Catarratto, utilizzata per la produzione del nostro Etna DOC Bianco: l’Etna DOC 2013 Tenute Mannino di Plachi, un vino dal gusto delicato e dal piacevole aroma di infiorescenza. 


In aggiunta agli Etna Wine, la nostra azienda produce altre tre prestigiose etichette: i rossi IGP Terre Siciliane Rosso Tenuta del Gelso e IGP Terre Siciliane Rosso Tenuta del Gelso, vini fragranti dal gusto fruttato, e il bianco IGP Terre Siciliane Carricante Tenuta del Gelso, un vino delicato e dal gusto piacevole. La coltura delle viti autoctone rappresenta una delle attività principali della nostra azienda agricola, fin dal momento della sua fondazione, avvenuta quasi due secoli fa.

Etna DOC Bianco Tenute Mannino di Plachi

I.G.P. Sicilia Rosso “Tenuta del Gelso”

I.G.P. Carricante Terre Siciliane “Tenuta del Gelso"

Etna DOC Rosso Tenute Mannino di Plachi


Etna DOC Brut Spumante Metodo Classico Millesimato "Caterina di Plachi"