Etna DOC Bianco Tenute Mannino di Plachi 


Denominazione: Etna Bianco DOC Bianco "Tenute Mannino di Plachi"
Vitigni: Carricante e Catarratto
Zona Di Produzione: Vigneti alle pendici dell’Etna nel comune di Viagrande ( Contrada Sciarelle ); allevamento a contro spalliera e alberello su terreni sabbiosi di origine lavica, con forti sbalzi termici tra il giorno e la notte.
Tecnica di Produzione: vinificazione in bianco con pressatura soffice, decantazione statica a freddo, fermentazione alcolica in acciaio a temperatura controllata (14-15° C)
Età media delle viti: 8 anni.
Esposizione: versante nord dell’Etna a 550 metri s.l.m a Castiglione di Sicilia; versante est dell’Etna a 400 metri s.l.m a Viagrande
Resa media per ettaro: 70/80 ql/ha Colore: Giallo paglierino
Profumo: delicato ed elegante, spiccatamente floreale di fiori bianchi
Sapore: fresco e sapido, con una spiccata nota minerale Tenore alcolico:13,00% Vol.
Abbinamento: antipasti, primi e secondi di pesce
Temperatura di servizio: 8-10°C

Descrizione: L’Etna Bianco DOC “Tenute Mannino di Plachi è ottenuto principalmente da uve Carricante , vitigno puro ed autoctono dell’Etna, insieme a piccole percentuali di uve autoctone etnee tra cui spiccano il Catarratto e la Minnella. La raccolta avviene ancora rigorosamente a mano, la pigiatura e la pressatura viene eseguita in modo molto soffice e la fermentazione lenta prosegue per almeno 20 giorni a bassissima temperatura. La tradizionale vinificazione in bianco, regala al vino il tipico colore paglierino, con una brillantezza inconfondibile, e particolari riflessi verdognoli. Dopo il travaso, l’affinamento dura alcuni mesi sulle feccie fini e successivamente in bottiglia.

Il profumo è particolarmente floreale , ma allo stesso tempo, incredibilmente delicato e ricorda molto i fiori delle ginestre appena sbocciate. Con l’affinamento in bottiglia, se ben gestito ad una temperatura controllata, i profumi evolvono dimostrando eleganza e mineralità, particolarità che, ne consiglia il consumo anche ben oltre il primo anno dalla vendemmia Il nostro ETNA BIANCO conserva un perfetto equilibrio tra freschezza, morbidezza e sapidità, con una spiccata nota minerale apportata dai terreni vulcanici ricchi di microelementi. Ideale per antipasti, piatti di pesce, crostacei, ma anche per carni bianche. Da servire a 8-10° C.